L'iniziativa mette in pericolo i nostri animali domestici e da reddito

L'iniziativa non fa distinzione tra cure mediche generali e medicina veterinaria.
Immagine
Die Initiative gefährdet unsere Haus- und Nutztiere

L'iniziativa non fa distinzione tra cure mediche generali e medicina veterinaria. Ciò significa che anche le nuove terapie per il trattamento degli animali domestici e da allevamento non possono più essere testate prima del loro utilizzo. Il cane di famiglia o la mucca all'alpeggio non riceveranno più cure veterinarie sicure. Dal punto di vista della medicina veterinaria, questo divieto è estremamente restrittivo.

Al contempo, l'iniziativa peggiora anche la situazione di molti animali da laboratorio se la ricerca in questione viene semplicemente trasferita all'estero. Nella maggior parte degli altri paesi, le disposizioni legali per gli esperimenti sugli animali e i rispettivi controlli sono infatti meno severi. In un confronto internazionale, la Svizzera ha una delle leggi più severe sulla protezione degli animali.